Le peculiarità del mercato

Nella distribuzione dei vini biologici è importante distinguere tra: da un lato, il settore specializzato nella distribuzione dei prodotti biologici (grossisti, negozi e catene di negozi biologici) e dall’altro, il settore non specializzato (commercianti di vino, HORECA, grande distribuzione).

 

Altre particolarità del mercato francese del vino biologico indicano che:

– Il 74% del volume di vini biologici commercializzati è costituito da AO
– Oltre la metà dei vini biologici consumati sono vini rossi
– il 12% dei vini biologici consumati sono spumanti
– Le importazioni di vini biologici sono molto deboli (1%)
– I vini biologici rappresentano il 12% del consumo biologico delle famiglie

 

Francia, terzo produttore mondiale dopo la Spagna e l’Italia

La Francia è il terzo produttore mondiale di vino biologico dopo la Spagna e l’Italia. Questi tre paesi rappresentano il 73% dei vigneti del mondo.

 

Aumento massiccio della riconversione dei vigneti in Europa

Massive increase in the conversion of vineyards in Europe

Il vigneto biologico nel 2016 rappresenta il 9,1% del vigneto francese, vale a dire che 68.556 ettari hanno vigneti biologici, questo dimostra un’importante evoluzione negli ultimi anni. Infatti, le superfici convertite al biologico sono otto volte più grandi dal 2007 e oggi possiamo contare più di 5.200 vigneti biologici. All’export, il vino biologico rappresenta i 2/3 delle vendite.

 

Aumento massiccio della riconversione dei vigneti in Francia

Major increase in vineyard conversion in France

 

Origine delle forniture secondo i tipi di prodotti biologici

Origin of supplies according to the types of organic products

La Francia produce il 99% del vino che commercializza.

 

Abitudini di consumo di vino biologico in Francia

I criteri di consumo sono i seguenti:

– origine del vino,
–  rispetto per l’ambiente,
–  la reputazione AOP
–  il prezzo
–  la disponibilità nel negozio
–  la prossimità del prodotto.

 

I consumatori francesi sono abituati ad acquistare i loro vini direttamente dal produttore (41% del consumo totale in Francia).

 

Consumo secondo il tipo di prodotti biologici

Consumption according to the type of organic products

 

Il consumo di alcool proveniente dall’agricoltura biologica è rimasto stabile negli ultimi 4 anni e rappresenta il 12% delle vendite di prodotti biologici in Francia.

 

Il profilo del consumatore di vino biologico

Profilo del tipo di consumatore in Francia

Profile of the type of consumer in France

– Un consumatore di vino su tre consuma vino biologico in Francia.
– 1 consumatore biologico su 6 consuma vino biologico.
– Il 12% dei consumatori di vino biologico non consuma vini convenzionali.
– L’1% dei francesi consuma solo vino biologico.
– I giovani (dai 18 ai 24 anni) sono particolarmente interessati al vino biologico. Rappresentano il 14% dei consumatori di vino biologico rispetto all’8% del vino convenzionale.
– I giovani consumatori di vino biologico sono particolarmente sensibili alle tematiche ecologiche.
– Secondo l’edizione 2015 del Barometro dell’Agenzia BIO, l’11% dei consumatori di vino biologico intende aumentare il proprio consumo di questo tipo di prodotto nei prossimi 6 mesi.
– Il 51% dei francesi vorrebbe trovare più vino biologico nei supermercati.

 

Conclusioni sul mercato del vino biologico in Francia

–    I vini francesi hanno una buona immagine, ma competono con i vini biologici di origine spagnola e italiana in molti paesi.

–   Per vendere all’estero, è necessario comunicare ancora di più sulla qualità dei vini biologici, le loro specificità e aumentare la loro partecipazione a fiere biologiche (molte delle quali in Europa), la partecipazione a concorsi, l’organizzazione di degustazioni (enoteche, negozi), al fine di farsi conoscere a sommelier prestigiosi.

–   Ci sono buone prospettive per lo sviluppo delle vendite di vino biologico nei ristoranti.

 

Altri link di interesse:

Agence Bio

Vinisud 2018, la feria francese dei vini del Mediterraneo